07.05.13

Aggiornamenti

Archiviato in Argomenti vari at 09:00 by Paola

Il tempo passa…e il cammino è duro…

Non siamo nemmeno a metà di questo secondo passaggio: prima l’operazione e poi la terapia.

Sapevo che sarebbe stata dura, ma avevo qualche speranza che le reazioni altamente soggettive, come spiegato dai fantastici dottori che lavorano nella sanità pubblica, fossero migliori.

L’oxaliplatino e capecitabina faranno pure il loro dovere alla fine della fiera, ma sono veramente devastanti per il fisico.

E’ impegnativo stare accanto a chi deve fare queste terapie ed io sono impegnata 24 ore su 24, mente, corpo e anima a pensare positivo per due persone…spero di reggere.