05.12.12

Ogni cosa a suo tempo

Archiviato in Argomenti vari at 16:24 by Paola

Ho sempre pensato che i modi di dire avessero un fondamento, e anche stavolta ne ho avuto la prova.

Da piccola quando tutti i bambini prendevano le malattie infettive io ero totalmente refrattaria: nonostante gli sforzi di mia madre di farmi ammalare, non ne prendevo una…

Ora a 46 anni suonati per una strana combinazione di fattori, mi sono presa la varicella.

Uno STRAZIO!!! Sarebbe stato meglio prenderla da piccola…

La febbre alta la sopporto, ma il prurito è stato veramente una sofferenza. Che poi da grandi l’attacco è sempre forte, e si diventa mostruosi. Non grattarsi è una prova di volontà che se superata secondo me ti dovrebbe rendere abile anche a camminare sui carboni ardenti.

Comunque, il medico è stato categorico: relax, relax relax!!! Pare che le complicazioni anche se non ci se ne rende conto, possono essere serie e portarsele a vita.

e così sono qui, ad aspettare di tornare ad avere un aspetto presentabile e a tornare tra la gente…mi pesa non uscire di casa…ma non ho alternative…meno male che il mondo è collegato…anche se la realtà ha tutto un altro fascino…:-)